Ponticelli, statale 162 ancora chiusa. Lunedì sit in di protesta

Sit-in davanti Palazzo San Giacomo del comitato civico ‘Porchiano bene comune’ che opera nel quartiere Ponticelli

sit inIl comitato civico ‘Porchiano bene comune’ organizza per lunedì 30 marzo, alle ore 16:15, un sit-in davanti alla sede del Comune di Napoli per chiedere la riapertura della seconda rampa di accesso alla strada statale 162 nel quartiere Ponticelli. L’accesso da via Consolini è chiuso da due anni e nove mesi comportando un disservizio per l’intera cittadinanza nonché un pericolo qualora dovesse palesarsi la necessità di evacuare la zona. Inoltre il comitato – che opera nel quartiere ad est di Napoli da oltre un anno – chiede all’amministrazione comunale risposte concrete alle situazioni già illustrate nei mesi scorsi.

La rimozione dei diversi quintali di rifiuti sulle strade di Ponticelli e quindi l’installazione di un’adeguata videosorveglianza che faccia da deterrente al fenomeno mai arrestatosi. Il miglioramento del servizio di trasporto pubblico locale che costringe gli utenti ad utilizzare mezzi vetusti e poco sicuri oltre che ad attendere orari fuori ogni logica. Lo spostamento dell’area mercatale di via Pasquariello: il comitato ne aveva richiesto la messa in sicurezza con l’installazione di bagni chimici e la previsione di un’area perimetratra. Il nostro impegno sul territorio – fatto di incontri, continue segnalazioni e solleciti – ha sempre mantenuto un atteggiamento moderato nei confronti delle istituzioni alle quali non pensiamo di sostituirci ma di supportare il loro lavoro, denunciando ogni forma di illegalità presente sul territorio, promuovendo azioni finalizzate al miglioramento del quartiere e della vita di migliaia di persone.

Lascia un commento