Caivano: violenza sessuale su minore al Parco Verde, arrestata una donna di 38 anni

Nel 2014 fu trovata morta la piccola Fortuna, in seguito si scoprì che la bambina subiva abusi sessuali. Oggi l’arresto di una donna di 38 anni per violenza sessuale su una minorenne

parco-verdeNapoli, 3 aprile – Una donna di 38 anni è finita in manette con l’accusa di violenza sessuale aggravata ai danni di una minorenne. E’ accaduto al Parco Verde di Caivano (Napoli), il rione dove il 24 giugno del 2014 fu trovata morta la piccola Fortuna Loffredo, di 6 anni, precipitata da un balcone. Inizialmente si pensò ad un tragico incidente ma in seguito alla perizia sul corpo della povera Fortuna emerse un aberrante verità: la piccola subiva abusi cronici.

L’arresto della 38enne scaturisce proprio dalle indagini  sulla morte di Fortuna Loffredo ma a riguardo la Procura di Napoli nord precisa che il fatto non presenta alcun collegamento, se non meramente causale, con l’episodio accaduto circa un anno fa.

La donna avrebbe commesso la violenza sul minore a dicembre dello scorso anno, questo a fronte dei gravissimi indizi nelle mani degli inquirenti. Inoltre nell’ambito della stessa indagine il 27 dicembre del 2014 un uomo di 38 anni fu’ arrestato con l’accusa di violenza sessuale nei confronti di una bambina di 12 anni.

Lascia un commento