Bandiera verde per le spiagge a misura di bambini. I pediatri italiani votano le migliori località di mare

I pediatri italiani si uniscono per decretare 100 spiagge accessibili per la sicurezza delle famiglie; un altro punto a favore per l’Italia

bandiera verdeQuest’anno l’Italia si colorerà di bandiere verdi dei Pediatri in 100 località marine. Si tratta del risultato ottenuto grazie alle varie indagini svoltesi dal 2008 ed ha visto la partecipazione di circa mille pediatri, di cui una parte scelti a campione, selezionati fra coloro che abitano in zone di mare.

Per Bandiera verde si intende per lo più “l’idoneità ambientale per famiglie e bambini” come dice il pediatra di Milano, Italo Fametani, che ha realizzato la prima mappa pediatrica del mare per i bambini (ma anche per le famiglie moderne.). Perciò i requisiti delle località di mare per sfoggiare le proprie bandiere verdi, sono piuttosto semplici: sabbia pulita, spazio tra gli ombrelloni per giocare, acqua cristallina e bassa vicino alla riva, bagnini per la sicurezza ed infine bar e gelaterie nei dintorni.

Nel corso degli anni però sono cambiati sia i pediatri sia i criteri di individuazione delle spiagge. Infatti si è passati dal considerare le località marine definite “mondane” (2008-2009) a quelle “incontaminate” (2010), fino ad arrivare nel 2015 a prendere come riferimento le località a cui nel 2014 era stata assegnata la “bandiera blu” e non avevano ricevuto quella verde.

La principale novità di quest’anno è che sono state evidenziate anche alcune località adatte ai genitori che hanno figli con meno di 6 anni. Ciò è dovuto al fatto che i bambini fino a quell’età tendono a giocare da soli o con i propri genitori e non con i coetanei. Quindi, afferma il medico Fametani, “in questa logica, se i genitori vogliono scegliere una spiaggia isolata, in mezzo alla natura, spesso in ‘paradisi terrestri’, possono farlo facilmente”. Fra l’elenco delle bandiere verdi del 2015 riportiamo le località marine della Campania: Centola-Palinuro (Salerno), Marina di Camerota (Salerno), Positano-Spiagge: Arienzo, Fornillo, Spiaggia Grande (Salerno), Santa Maria di Castellabate (Salerno), Sapri (Salerno).

Lascia un commento