Europa League: gli azzurri in terra tedesca per Wolfsburg-Napoli, andata dei quarti di finale

I partenopei che continuano a preparare il match in ritiro, sono attesi in Germania domani sera ore 21.05 al Volkswagen-Arena. Per Benitez e i suoi si prospetta una gara difficile. Emozionante per gli spettatori visto l’atteggiamento tattico delle due formazioni

Wolfsburg-NapoliDopo aver battuto la Fiorentina in campionato, il Napoli che ha mostrato segnali di ripresa, è chiamato ad una difficile trasferta tedesca in Europa League. Si gioca domani sera ore 21.05 al Wolkswagen-Arena, l’andata dei quarti di finale. I partenopei, nonostante la vittoria in campionato sono ancora in ritiro per decisione della società e preparano il match in gran segreto. Gara importantissima quella di domani, per cui passano molte delle possibilità che Rafa Benitez e i suoi hanno di salvare quel che rimane di una stagione, giudicata universalmente fallimentare rispetto agli obiettivi della squadra a inizio anno.

Il Napoli torna a giocarsi un quarto di finale di Europa League dopo ben ventisei anni e lo fa al cospetto di un avversario fortissimo. I tedeschi sono secondi in Bundesliga, imbattuti nelle partite casalinghe e hanno dato filo da torcere alla corazzata Bayern Monaco, riuscendo perfino a battere i ragazzi di Guardiola per 4-1, proprio al Wolkswagen-Arena. Dotata di un attacco fortissimo, la squadra di mister Hecking mostra delle carenze nel reparto difensivo. Esattamente quello che succede nella formazione di Rafa Benitez, di cui i tedeschi condividono il modulo (4-2-3-1) e l’atteggiamento tattico. Alla luce di queste considerazioni, la differenza alla fine potrebbe farla la lucidità sotto porta. Di sicuro invece, non mancheranno i gol e le occasioni per andare a rete.

Nel Wolfsburg, in difesa ci sarà la coppia centrale Naldo e Knoche, con Vieirina a destra e Rodriguez a sinistra. Mediana formata dalla coppia Luiz Gustavo e Guilavogui. Sulla trequarti Caliguiri, De Bruyne e Schürrle. In attacco Dost.

Nel Napoli, non dovrebbe essere titolare Britos, che è alle prese con qualche acciacco. Sicura l’assenza di Zuniga, alle prese con un affaticamento muscolare e per questo, non convocato. In difesa, ci sarà la coppia centrale formata da Albiol e Koulibaly, con Maggio a destra e Ghoulam a sinistra. In mediana David Lopez e Inler. Sulla trequarti Callejon, Hamsik, Mertens. In attacco Higuain.

Le probabili formazioni:

WOLFSBURG (4-2-3-1): Benaglio; Vieirinha, Naldo, Knoche, Rodríguez; Luiz Gustavo, Guilavogui; Caliguiri, De Bruyne, Schürrle; Dost. All.Hecking

NAPOLI (4-2-3-1): Andujar; Maggio, Albiol, Koulibaly, Ghoulam; López, Gargano; Callejon, Hamsik, Mertens; Higuaín. All.Benitez

ARBITRO: Antonio Mateu Lahoz (Spagna)

Lascia un commento