Squadra Mobile, conferenza stampa di presentazione dei nuovi episodi della fiction in onda su Canale 5

Pietro Valsecchi, Giorgio Tirabassi e Serena Rossi hanno svelato alcune delle importanti novità che riguarderanno in onda da lunedì prossimo

squadra mobileNapoli, 16 aprile –  Questa mattina, presso il Grand Hotel Vesuvio di Napoli, si è svolta la conferenza stampa di presentazione della fiction “Squadra Mobile”, i nuovi ed attesissimi episodi targati Taodue e diretti da Alexis Sweet che andranno in onda su Canale 5 a partire dal 20 aprile. All’incontro con i giornalisti hanno partecipato oltre al direttore di Taodue, Pietro Valsecchi anche due dei protagonisti, Giorgio Tirabassi e Serena Rossi.

Sedici emozionanti puntate trasmesse in 8 serate che racconteranno il difficile lavoro di un gruppo di agenti della squadra mobile di Roma. A capo della squadra di poliziotti un personaggio molto amato dal pubblico del piccolo schermo: il commissario Roberto Ardenzi, interpretato dal bravissimo Giorgio Tirabassi, e già protagonista della precedente serie televisiva di successo “Distretto di Polizia”. Al fianco di Ardenzi un gruppo di affiatati professionisti che oltre a svolgere il loro lavoro si troveranno ad affrontare i problemi della vita quotidiana: l’ispettore Isabella D’Amato (Valeria Bilello) impegnata nella lotto contro lo stalking e la violenza sulle donne, Sandro Vitale (Antonio Catania) alle prese con un pericoloso nemico, l’alcol, e Claudio Sabatini (Daniele Liotti) che riserverà un’amara sorpresa ad Ardenzi.

Pietro Valsecchi, direttore di Taodue, spiega che si tratta di una serie corale caratterizzata da alcuni elementi di novità rispetto al tradizionale genere poliziesco. Una prima particolarità è data da un inedito Daniele Liotti, per la prima volta nella sua carriera da attore nel ruolo del “cattivo”, che agirà all’interno del coeso ed affiatato gruppo di agenti di polizia sfidando il collega Ardenzi. Un’ulteriore innovazione è rappresentata dalle tematiche toccate nelle varie puntate; si tratta di temi sociali di grandi attualità come lo stalking, il femminicidio, il maltrattamento dei minori, il cyber-bullismo e il razzismo affrontati con grande umanità ed un’attenzione particolare verso le vittime.

Lascia un commento

2 × 3 =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.