Instagram vieta le foto di nudo, controlli sempre più stringenti

Il social network di condivisioni immagini ha rivoluzionato le regole riguardo la pubblicazioni di foto che ritraggono persone nude

instagramIl cambiamento è stato reso noto ed è stato ufficializzata la modifica alle Linee guida della comunità di Instagram. Tra queste Linee guida il Team di Instagram si è espresso dicendo: “Sappiamo che talvolta le persone desiderano condividere immagini di nudo artistiche o di natura creativa, ma per diversi motivi non è consentita la pubblicazione di contenuti di nudo su Instagram.
Sono incluse le foto, i video e altri contenuti creati con strumenti digitali che mostrano rapporti sessuali, genitali e primi piani di fondoschiena completamenti in vista”.
A prova di ciò possiamo verificare che gli hashtag ( il famoso cancelletto ‘#’ seguito da una parola che identifica il contenuto della foto) come #adult , #nudity ecc., sono stati eliminati da Instagram e quindi non pubblicabili tra le descrizioni di una foto.
Inoltre, è stata aggiunta anche una regola che ha lo scopo di tutelare la privacy dei bambini : “Alle persone piace condividere le foto o i video dei loro bambini. Per motivi di sicurezza, talvolta rimuoviamo le immagini di bambini parzialmente o completamente nudi. Anche quando questi contenuti vengono condivisi con buone intenzioni, altre persone potrebbero usarli in modi imprevisti”.
La censura del nudo ha scaturito non poche polemiche: la portavoce delle proteste è stata Madonna, la famosa cantante americana, che recentemente ha pubblicato una foto che la ritrae in topless con il seno oscurato. La scelta di Instagram non è nuova: il social, che è di proprietà di Facebook, ha seguito le orme di quest’ultimo che si era già interessato di restringere le regoleriguardo alle foto di nudo.

Lascia un commento

4 + diciannove =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.