Europa League: Napoli-Wolfsburg, gli azzurri affrontano i tedeschi forti del 4-1 dell’andata

I partenopei tornano in campo stasera alle 21.05 al San Paolo per il ritorno dei quarti di finale di Europa League. Forti del poker dell’andata rifilato al Wolfsburg, la squadra di Benitez non deve far altro che controllare il match e spegnere sul nascere ogni velleità degli avversari

HamsikEra finita 4-1 esattamente una settimana fa la gara di andata di Europa League, grazie ai gol di Higuain, di un ritrovato capitano Hamsik (doppietta) e di Gabbiadini. Forte di tale risultato, allo Stadio San Paolo il Napoli affronterà stasera alle 21.05, il Wolfsburg per il ritorno dei quarti.

Stando al risultato dell’andata, non ci dovrebbero essere sorprese e la qualificazione dei partenopei in semifinale sembra scontata, ma si sa che nel calcio tutto può succedere. Ragion per cui, gli uomini di Benitez dovranno evitare cali di concentrazione e tenere gli occhi bene aperti. Se controlleranno il match, con il passare dei minuti, sicuramente ogni velleità di rimonta degli avversari andrà a scemare. Il Napoli potrà quindi festeggiare insieme ai suoi tifosi, una qualificazione alla semifinale di Europa League che sarebbe storica, considerando il fatto che non partecipava ai quarti di finale da ben ventisei anni. Ci sono tutti gli ingredienti per fare bene e l’ottimo momento di forma può essere la marcia in più degli azzurri, oltre che in campionato per la corsa al terzo e secondo posto, anche in Europa.

Benitez non intende sottovalutare la gara e per questo sceglierà la formazione migliore, cercando di dosare le energie in vista della gara di campionato contro la Sampdoria. Non sarà del match Maggio a causa di un attacco influenzale. Assenti anche De Guzman e Zuniga perchè non convocati. Al centro della difesa potrebbero esserci Albiol e Britos, con Mesto a destra e Ghoulam a sinistra. In mediana ci saranno David Lopez e Inler. Sulla trequarti Gabbiadini, Hamsik e Mertens. In attacco Higuain.

Nel Wolfsburg, mister Hecking è alle prese con qualche problema di formazione. Infatti, deve rinunciare a Schurrle, Vieirinha e per la prima volta in stagione a De Bruyne. Davanti al portiere Benaglio, ci saranno Naldo e Knoche al centro della difesa, con Trasch a destra e Rodriguez a sinistra. In mediana Luiz Gustavo e Guilavogui. Sulla trequarti Caligiuri, Arnold e Perisic. In attacco Dost.

Le probabili formazioni:

NAPOLI (4-2-3-1): Andujar; Mesto, Albiol, Britos, Ghoulam; López, Inler; Gabbiadini, Hamsik, Mertens; Higuain. All. Benitez

WOLFSBURG (4-2-3-1): Benaglio; Trasch, Naldo, Knoche, Rodríguez; Luiz Gustavo, Guilavogui; Caligiuri, Arnold, Perisic; Dost. All. Hecking

ARBITRO: Cuneyt Cakir (Turchia)

Lascia un commento