Napoli-Sampdoria: il big match di serie A in chiave Champions, questa sera al San Paolo

Si gioca stasera alle ore 20.45. Dopo la sconfitta della Roma, il Napoli può portarsi a -2 dal terzo posto, occupato proprio dai giallorossi. Ma attenzioni alle ambizioni europee della formazione di Sinisa Mihajlovic, che mette in guardia gli azzurri

Benitez-MihajlovicDopo la conquista della semifinale europea (vai all’articolo) e aver conosciuto quale sarà il prossimo avversario (vai all’articolo), la formazione di Rafa Benitez scenderà in campo questa sera alle ore 20.45 per Napoli-Sampdoria, 32^ giornata del campionato di serie A.

Quello contro la Samp, non è solo il big match di domenica sera, ma una partita dal “sapore Europeo”, per la quale potrebbero passare le ultime speranze del Napoli di qualificarsi alla prossima Champions League. Dopo la sconfitta della Roma per mano interista, gli azzurri avranno l’occasione di avvicinarsi prepotentemente alla squadra di Rudi Garcia, al momento terza in classifica. Si tratta forse delle ultime chance per i partenopei di rimane aggrappati al treno per l’Europa, visto che il campionato volge al termine e non mancano poi così tante partite. Ma la gara, nonostante l’ottima forma degli azzurri, sarà super impegnativa.

Di fronte al Napoli vi è infatti, una squadra che culla le sue stesse ambizioni. La formazione Mihajlović, è infatti a soli tre punti di distanza dalla posizione in classifica occupata dai partenopei e deve respingere l’assalto della Fiorentina. Oltretutto, l’allenatore blucerchiato ha voluto caricare al massimo i suoi, affermando: “Per ottenere grandi traguardi servono grandi imprese, per le grandi imprese servono grandi prestazioni e per le grandi prestazioni è necessario grande coraggio. Questo servirà per vincere e prenderci l’Europa”. Messaggio che la dice lunga sulle reali ambizioni di una squadra e una società in cui pochi credevano a inizio stagione.

Nel Napoli non ci sarà Maggio (squalificato), oltre a Zuniga e De Guzman non al meglio. Al centro della difesa la coppia Albiol e Koulibaly, con Mesto a destra e Strinic a sinistra. In mediana Gargano e Inler. Sulla trequarti Callejon, Gabbiadini ed Insigne. In attacco Higuain.

Nella Samp, Mihajlović conferma lo stesso modulo del Napoli: il 4-2-3-1. In difesa Romagnoli e Silvestre al centro, con Mesbah a sinistra e De Silvestri a destra. In mediana Palombo e Obiang. Sulla trequarti Eder, Soriano ed Eto’o. In attacco Okaka.

Le probabili formazioni:

NAPOLI (4-2-3-1): Andujar; Mesto, Albiol, Britos,Strinic; Gargano, Inler; Callejon, Gabbiadini, Insigne; Higuain. All.Benitez

SAMPDORIA (4-2-3-1): Viviano; De Silvestri, Silvestre, Romagnoli, Mesbah; Palombo, Obiang; Eder; Soriano, Eto’o; Okaka. All.Mihajlovic

Arbitro: Doveri di Roma

Lascia un commento