Salvare il Teatro Trianon, l’appuntamento è a Forcella

Assemblea pubblica il prossimo 4 maggio. Una scuola di musica dedicata a Pino Daniele, la porposta

Trianon protesteLa delicata questione del Teatro Trianon, il “teatro di Forcella”, verrà dibattuta il prossimo lunedì 4 maggio nell’Assemblea pubblica promossa dal’Amministrazione Comunale. L’Incontro chiama tutte le forze produttive-imprenditoriali del mondo della cultura e i cittadini per salvare questo teatro storico, nel tentativo di trovare possibili soluzioni praticabili.

L’appuntamento è a Forcella, nella sala delle Conferenze di Forcella di piazza Forcella (via Vicaria Vecchia, 25) – ore 18.00.

Le parole del Sindaco De Magistris al riguardo – che già si era espresso più volte sulla necessità di convocare un momento di confronto per salvare il Teatro – richiamano l’attenzione su un “pezzo” della nostra Napoli che non va abbandonato, ma recuperato e valorizzato. Dopo il suo appello alla Regione Campania  a “onorare i debiti pregressi e a non abbandonare al suo destino il Teatro”, la proposta di realizzare una Scuola di Musica, un Teatro della Musica, dedicata a Pino Daniele lanciata dalle Segreterie regionali dei Sindacati di categoria Uilcom-Uil e Slc-Cgil e la segreteria del Sindacato dei Giornalisti della Campania, si profila un momento di discussione congiunta alla quale – si spera – possano partecipare più forze attive pronte a  rispondere in maniera proficua a questa vicenda.

Nel merito, anche il M5S ha lanciato nei mesi scorsi una campagna per salvare il “Teatro del popolo” in difesa del Trianon, portando la campagna in Commissione Cultura della Camera.

Lascia un commento

5 + 9 =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.