Europa League: il Napoli in semifinale di andata contro il Dnipro. Benitez: “Giorno storico”

Il Napoli torna dopo ventisei anni a giocare una semifinale di Europa League. La gara di andata questa sera alle ore 21.05. Stadio San Paolo verso il tutto esaurito

Rafa-BenitezNon accadeva da ventisei anni, che il Napoli tornasse a giocare una semifinale di Europa League (quella che prima, si chiamava Coppa Uefa) mentre il Dnipro una semifinale europea non l’ha proprio mai giocata. Appuntamento con la storia quindi, quello di questa sera allo stadio San Paolo, dove le squadre si affronteranno a partire dalle ore 21.05.

Sulla carta il Dnipro è il miglior avversario che potesse capitare al Napoli fra quelli rimasti, ma Rafa Benitez oltre a parlare di giorno storico per le ragioni precedentemente spiegate e a sottolineare quanto sarebbe ancor più storica un’eventuale finale, sa già “quanto sarà dura”: un avvertimento ai suoi a non abbassare la guardia. Il Napoli arriva all’appuntamento dopo un grande cammino europeo, dove la ciliegina sulla torta è stato asfaltare la corazzata tedesca del Wolfsburg. I partenopei, che in Europa al San Paolo risultano imbattuti dal febbraio 2013 (ko per 3-0 con il Viktoria Plzen), dovranno tentare di sfruttare l’andata per tentare di ipotecare la finale.

Per quanto riguarda il Dnipro, dopo un inizio non esaltante e aver superato il girone F a fatica, hanno eliminato in serie Olympiacos, Ajax e Brugge. Tuttavia, gli ucraini mostrano delle grandi difficoltà fuori casa, dove hanno vinto solo una volta in dieci trasferte europee. Nonostante questo, il tecnico Markevich non si da per spacciato e afferma: “Abbiamo il 40% di possibilità di passare il turno”.

Nel Napoli, non si segnalano particolari assenze, se non si tiene conto di quella del croato Strinic (ex Dnipro). In difesa, coppia centrale formata da Britos e Albiol, con Maggio e Ghoulam ai lati. A centrocampo Inler e Lopez. Sulla trequarti Callejon, Hamsik e Mertens. In attacco Higuain.

Nel Dnipro, difesa formata da Cheberyachko e Douglas al centro, con Fedetskiy e Matos ai lati. A centrocampo Rotan e Kankava. Sulla trequarti Luchkevych, Fedorchuk e Konoplyanka. In attacco Kalinic.

Le probabili formazioni:

NAPOLI (4-2-3-1): Andujar; Maggio, Albiol, Britos, Ghoulam; Inler, Lopez; Callejon, Hamsik, Mertens; Higuain. All. Benitez

DNIPRO (4-2-3-1): Boyko; Fedetskiy, Cheberyachko, Douglas, Matos; Rotan, Kankava; Konoplyanka, Shakhov, Luchkevych; Kalinic. All. Markevich

ARBITRO: Svein Oddvar Moen (Norvegia)

Lascia un commento

16 − 1 =