Partita del cuore. Raccolta fondi per la guarigione della Thalassemia

Si svolgerà presso lo Stadio Comunale di Brusciano, in via Guido De Ruggiero, alle ore 10,30, la ‘Partita del Cuore’. Evento di sport e spettacolo finalizzato alla raccolta di fondi

talassemiaGli obiettivi da raggiungere: l’acquisto di un defibrillatore, la formazione di operatori BLSD sul territorio bruscianese, con la guida ed il supporto dell’Associazione ‘Le Fate di Arianna’, mentre parte dell’incasso sarà devoluto alla Fondazione Italia ‘Leonardo Giambrone’ per la ricerca e la cura dei malati di Thalassemia.

L’evento è stato organizzato dall’artista Barbato De Stefano con il supporto di Clelia Cortini di ‘Modern Dance’. In campo si sfideranno la rappresentativa di ‘Napoli Vincente’ formata da attori, cantanti, calciatori e Dj’s di Radio Club 91 e la ‘All Stars Brusciano’. In memoria della piccola Arianna i suoi genitori, Luigi e Katia, hanno scelto di trasformare il dolore e far sì che chiunque si dovesse trovare in un caso di emergenza, sia pronto a fronteggiarlo: “Abbiamo perso nostra figlia per soffocamento, causato da un boccone di mozzarella, nel giorno della sua comunione” spiega Luigi Nunziata: “Qualsiasi persona poteva trovarsi inerme e impreparata davanti ad una situazione del genere. Siamo diventati istruttori di manovre ‘salvavita’ e permettiamo, a chi si avvicina alla nostra associazione ‘Le Fate di Arianna’, di imparare le prime manovre di disostruzione pediatriche e di primo soccorso con l’uso del defibrillatore, gratuitamente”.

La dottoressa Angela Iacono, Presidente della Fondazione Italiana ‘Leonardo Giambrone’ spiega, invece, l’importanza che la ricerca ha nel miglioramento della vita dei malati talassemici: “La Fondazione nacque nel 1992 dall’esigenza di noi genitori di bimbi malati. All’epoca ci sentivamo dire dai medici che i nostri figli avrebbero avuto una morte certa, alcuni non avrebbero superato la pubertà. Dalla disperazione – spiega la dottoressa – è nata la volontà di combattere il corso della malattia e da qui la decisione di istituire la Fondazione di cui sono presidente e che porta il nome del Professore Giambrone, padre di 2 bimbi talassemici ma che purtroppo è scomparso a causa di un brutto male. Il risultato della ricerca ha permesso, ad oggi, uno stravolgimento della patologia.

La qualità della vita – continua Iacono – è migliorata e ad oggi i nostri figli sono diventati genitori a loro volta. Siamo alla soglia del trapianto genetico e questo significa nuovi traguardi. Il nostro motto è: dalla utopia alla speranza…dalla speranza alla guarigione”. Infine le parole dell’organizzatore dell’evento ‘La Partita del Cuore’, l’attore Barbato De Stefano che ha sottolineato l’importanza dello spirito di aggregazione: “ ‘Napoli Vincente’ non è solo l’inno dedicato al Napoli ma è un’insieme di personalità note: cantanti, ballerini, attori e, da quest’anno, anche Dj’s delle radio Campane, tutti uniti per un unico grande obiettivo, la solidarietà.

Abbiamo raccolto – spiega De Stefano – tantissimi fondi in questi anni. Abbiamo già all’attivo partite solidali. Non voglio mettere limiti e spero di raccogliere nel tempo un consenso nazionale. Prima della partita – continua l’artista – si svolgerà uno spettacolo e ci sarà anche l’animazione per i più piccoli. Alle ore 10,30 il fischietto di Enzo Fischetti segnerà l’inizio della partita. Attori da ‘Made in Sud’ e di fiction attuali saranno in campo per ‘sfidarsi’. Aspettiamo un pubblico numeroso che, all’insegna del divertimento, possa dare il proprio contributo”.

Lascia un commento

15 − 9 =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.