Europa League: all’Olimpico di Kiev semifinale di ritorno tra Dnipro e Napoli

Questa sera alle 21.05 semifinale di ritorno allo stadio Olimpico di Kiev tra Dnipro e Napoli. Qualificazione ancora possibile dopo il pari dell’andata per i partenopei, che credono nella possibilità di fare risultato in Ucraina, conquistando così la finale di Varsavia e regalando una grande gioia ai propri tifosi

Hamsik_InsigneAppuntamento con la storia quello di questa sera allo stadio Olimpico di Kiev, dove Dnipro e Napoli si sfideranno a partire dalle 21.05, per conquistare la finale che porterà una delle due formazioni a Varsavia. Dopo il pari dell’andata (vai all’articolo), la qualificazione si è fatta in salita per i partenopei, che non hanno brillato davanti ai propri tifosi anche e soprattutto per meriti degli avversari, che si sono difesi molto bene riuscendo anche a trovare il gol dell’1-1 (seppur in fuorigioco).

Il Napoli può farcela ma sa che deve fare gol. Le possibilità che possa riuscirci saranno alte se i suoi interpreti di attacco ritroveranno un po’ di verve che è mancata nella gara del San Paolo. È pur vero, che in quell’occasione il portiere Boyko riuscì a parare di tutto su Higuain e alcuni suoi interventi sono apparsi molto fortunosi. Chisà che questa volta la fortuna non sorrida agli uomini di Benitez, che hanno la possibilità di dimostrare tutto il loro valore davanti ai 70.000 spettatori (tanti quanti sono i biglietti venduti), che affolleranno le gradinate dell’Olimpiyskiy.

Per il ritorno di Europa League mister Markevych dovrebbe puntare sulla stessa formazione che ha pareggiato al San Paolo. In porta Boyko e davanti a lui la coppia di centrali formata da Douglas e Cheberyachko, con Fedetskiy a destra e Matos a sinistra. A centrocampo Kankava e Fedorchuk. Sulla trequarti Luchkevych, Rotan, Konoplyanka. In attacco Kalinic.

Anche Rafa Benitez, potrebbe confermare la stessa formazione dell’andata e dare spazio a chi non ha giocato in campionato nella gara contro il Parma. In porta Andujar e davanti a lui coppia di centrali formata da Albiol e Britos, con Maggio e Ghoulam ai lati. A centrocampo Jorginho e David Lopez. Sulla trequarti Callejon, Hamsik e Insigne. In attacco Higuain.

Le probabili formazioni:

DNIPRO (4-2-3-1): Boyko; Fedetskiy, Douglas, Cheberyachko, Matos; Kankava, Fedorchuk; Luchkevych, Rotan, Konoplyanka; Kalinic. All. Markevych

NAPOLI (4-2-3-1): Andujar; Maggio, Albiol, Britos, Ghoulam; Jorginho, David Lopez; Callejon, Hamsik, Insigne; Higuain. All. Benitez

ARBITRO: Mažić (Serbia)

Lascia un commento