Lottomatica e ANT in aiuto di Terra dei fuochi

Dal 2011 Lottomatica tramite il gioco del lotto aiuta la fondazione ANT, quest’anno, i contributi verranno orientati per l’assistenza medica-specialistica domiciliare nella zona della Terra dei fuochi

fondazione-antDa uno studio condotto da 55 comuni di Napoli e Caserta si rileva un’eccessiva mortalità per patologie tumorali, nei comuni di Napoli la mortalità è al 10% tra gli uomini, al 13% nelle donne, a Caserta invece il 4% e 6%.
Tra i  fattori principali di rischio ci sono ovviamente l’inquinanto ambientale come ad esempio i siti di smaltimento illegale di rifiuti speciali alla combustione di rifiuti pericolosi.
Quindi date le preoccupanti statistiche l’assistenza medica che fornisce ANT diventa una vera e propria necessità. Il contributo di Lottomatica permette ad ANT di ampliare l’attività delle squadre di medici che comprende: 4 medici, 2 infermieri e 2 psicologi che dal 1991 assistono 24 ore su 24, per tutto l’anno circa 130 malati nella città di Napoli e alcuni comuni ad est di Napoli e a ovest (Portici, Ercolano, San Giorgio. Torre del Greco, Torre Annunziata, Arzano, Casandrino, Afragola e Casalnuovo.
Ora ANT amplia il raggio d’azione anche nei comuni napoletani Sant’Antimo, Melito, Acerra, Frattamaggiore, Caivano e altri 11 comuni casertani. La fondazione “ringrazia Lottomatica per la sensibilità e il sostegno e a favore di un territorio già duramente messo alla prova”.

Lascia un commento

tre × 3 =

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.