Mattia non ce l’ha fatta

Lottava con la sindrome di Sandhoff

Mattia-FagnoniNapoli, 28 maggio – Mattia Fagnoni, il bimbo di 7 anni e mezzo che lottava da anni con la “sindrome di Sandhoff”, rara malattia del sistema nervoso centrale è morto ieri al “Santobono”. Aveva stupito i medici per la capacità di resistenza. Il “guerriero” -come lo chiamava la madre, Simona Marazzo, 33 anni – era stato sottoposto a 3 infusioni con il metodo Stamina. Effetti positivi, poi, con lo stop imposto alle infusioni, la malattia aveva ripreso. Nel suo nome continuerà la “Mattia Fagnoni Onlus”. (Ansa)

Lascia un commento

19 − 17 =

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.