Napoli-Lazio: l’ultima di campionato vale il terzo posto Champions

Fischio di inizio, questa sera alle 20.45. Tutto in novanta minuti contro la squadra di Pioli, che ha a disposizione due risultati sul tre. I partenopei tentano il colpaccio ma dovranno dare il tutto per tutto

Radu-HiguainNapoli e Lazio si giocano il terzo posto: questa è la posta in gioco delle gara di stasera al San Paolo, dove in novanta minuti si deciderà tutto. È una gara che vale una stagione, sia per il Napoli che vincendo potrebbe salutare Benitez con un ricordo abbastanza positivo e avere la possibilità di fare mercato in estate, sia per la Lazio che confermerebbe quanto di buono fatto vedere fino adesso, arrivando dove in pochi avrebbero scommesso a inizio anno.

Il Napoli, al di là del risultato, è stato protagonista di una stagione deludente. Tutti ricordano le parole di De Laurentiis che a inizio anno parlò di scudetto. Parole recentemente sconfessate con un: “Ho sbagliato a parlare di tricolore. L’obiettivo del Napoli è essere competitivi e prima o poi arriverà”. Altra delusione rimane l’Europa League, dove la conquista della finale sarebbe stata alla portata e invece i partenopei, in semifinale, sono riusciti a perdere per bene due volte contro il Dnipro. Il terzo posto, rappresenta l’obiettivo minimo sognato e mai raggiunto nel corso del campionato. Ora o mai più.

Nel Napoli, Benitez deve fare a meno di Britos (squalificato) e dell’infortunato De Guzman. Albiol non è al meglio ma dovrebbe stringere i denti e affiancare Koulibaly al centro della difesa, con Maggio a destra e Ghoulam a sinistra. In mediana David Lopez e Inler. Sulla trequarti Callejon, Hamsik e Insigne. In attacco Higuain.

Nella Lazio, Pioli deve rinunciare a Radu e probabilmente a Biglia. In difesa terzetto con Mauricio, De Vrij e Gentiletti. A centrocampo Parolo e Cataldi, con Basta a destra e Lulic a sinistra. In attacco Candreva e Felipe Anderson supporteranno Djordjevic.

Le probabili formazioni:

NAPOLI (4-2-3-1): Andujar; Maggio, Albiol, Koulibaly, Ghoulam; Lopez, Inler; Callejon, Hamsik, Insigne; Higuain. All. Benitez

LAZIO (3-4-3): Marchetti; Mauricio, De Vrij, Gentiletti; Basta, Parolo, Cataldi, Lulic; Candreva, Djordjevic, Felipe Anderson. All. Pioli

ARBITRO: Rocchi di Firenze

Lascia un commento

quattro × 4 =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.