De Laurentiis-Sarri, accordo raggiunto: sarà il nuovo allenatore del Napoli

Maurizio Sarri, napoletano cresciuto in Toscana, allenatore dell’Empoli nella stagione appena conclusa sarà a Napoli lunedì per la conferenza stampa

sarriNapoli, 6 giugno – Dopo la cena al noto hotel Vesuvio e il summit di oggi a pranzo, Aurelio De Laurentiis e Maurizio Sarri hanno raggiunto un accordo. Il napoletano cresciuto in Toscana sarà il nuovo allenatore del Napoli, sono ancora da definire i dettagli ma il patron azzurro sembra aver offerto al tecnico un contratto biennale.

Sarri la scorsa stagione è stato l’allenatore dell’Empoli e con il suo 4-3-1-2 ha sorpreso tutti per il gioco spettacolare e la bassa età media dei giocatori in campo. Per quanto riguarda i rinforzi per la prossima stagione il tecnico ritroverà a Napoli il giovane portiere Sepe ma potrebbe ritrovare anche il centrocampista Valdifiori, reduce da una grande stagione omaggiata con la convocazione in nazionale dal commissario tecnico Antonio Conte e dall’interessamento di grandi club italiani.
Il tifo in questi giorni sembra spaccato davanti alla scelta del presidente De Laurentiis, una parte a favore per aver portato un allenatore umile ed operaio, un’altra sembra insoddisfatta per il mancato arrivo di un grande nome come Klopp o Spalletti sulla panchina partenopea.
Nel giorno dell’accordo con Sarri la società azzurra ha ricevuto le dimissioni del Ds Bigon dopo sei anni di lavoro con il Napoli. Bigon è stato ringraziato da giocatori, staff e presidente nell’odierno comunicato stampa.

Lascia un commento