“Fantasmi a Napoli”, percorsi turistici e culturali tra sacralità ed esoterismo

Reading, proiezioni, spettacoli, mostre e visite guidate nei luoghi più misteriosi e fantastici della città

fantasmi NapoliLe storie di fantasmi da sempre affascinano l’immaginario collettivo dei Napoletani, che si tramandano da secoli storie e leggende di personaggi misteriosi, come “o Munaciello”, la “Janara”, o “la bella Mbriana”. Leggende da una Napoli vicina al suo lato più oscuro e misterioso, che nasconde i suoi spiriti in ogni angolo di strada, anime vaganti che hanno popolato i sogni e gli incubi di intere generazioni.

Sarà per questa particolare predisposizione all’esoterico che “Fantasmi a Napoli”, evento organizzato dall’Assessorato alla Cultura e al Turismo del Comune di Napoli, ha avuto tanto successo da essere ripetuto quest’anno nella sua seconda edizione.

Dal 19 al 30 giugno 2015, sarà possibile effettuare un viaggio nei misteri partenopei, tra arte, scorci di vicoli, miti e leggende tramandate di generazione in generazione. Al centro dell’edizione di quest’anno ci sarà Virgilio Mago, spirito protettore del Castel dell’Ovo, una figura leggendaria tramandataci dal Medioevo, trasfigurazione popolare del poeta dell’Eneide.

Mago e nume della città partenopea, Virgilio è conosciuto, infatti, a Napoli, oltre che per la sua poesia, anche come figura dotata di poteri soprannaturali, dei cui magici segni è pieno il territorio. Dunque un focus particolare sulla figura di Virgilio, ma non solo. Una programmazione ricca di eventi, tra reading, proiezioni, performance, spettacoli, percorsi, mostre e visite guidate. Itinerari e luoghi evocativi di storie di fantasmi e delle altre figure fantastiche che popolano l’immaginario e i racconti dei partenopei, in una Napoli inedita e tutta da scoprire.

Lascia un commento

due + diciannove =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.