Camorra: blitz a Forcella, arrestati 60 affiliati ai clan Giuliano, Sibillo, Brunetti e Amirante. Utilizzavano giovani leve, “i bimbi”

Nuove leve al soldo delle famiglie egemoni nel quartiere

proiettile-ForcellaLa Polizia di Stato di Napoli ha condotto un blitz nella zona di Forcella, coordinato dalla Dda e dalla Procura presso il Tribunale per i minorenni. Gli agenti hanno eseguito circa 60 arresti nei confronti di persone ritenute appartenenti alle famiglie camorristiche Giuliano, Sibillo, Brunetti e Amirante con le accuse di associazione di tipo mafioso, omicidio, tentato omicidio, traffico di stupefacenti, detenzione e porto abusivo di armi.

Dalle indagini è emerso il coinvolgimento degli indagati nella gestione del traffico di droga e nelle estorsioni ai danni di imprenditori e commercianti. Gli investigatori hanno ricostruito una serie di agguati riconducibili alla contrapposizione con clan avversari. L’organizzazione utilizzava anche giovanissimi affiliati che in alcune intercettazioni telefoniche vengono definiti “i bimbi”.

Lascia un commento

10 − quattro =