Campania: invito a De Luca dalla Corte Conti per danno erariale

Per la nomina di Di Lorenzo a project manager per la costruzione di un termovalorizzatore

vincenzo-de-lucaSalerno, 13 giugno – La Procura regionale presso la Corte dei Conti della Campania ha ipotizzato un danno erariale di 130 mila euro per il Comune di Salerno a causa della nomina a project manager di Alberto Di Lorenzo, ex capo staff di Vincenzo De Luca, neo governatore della Campania, nell’ambito della realizzazione di un termovalorizzatore.

I fatti risalgono al 2008 quando De Luca era sindaco di Salerno e ricopriva incarico di commissario di governo per la costruzione di un termovalorizzatore in località Cupa Siglia. La Procura contabile ha notificato inviti a dedurre a De Luca e a Di Lorenzo. Per la nomina di Di Lorenzo a project manager De Luca è stato condannato in primo grado per abuso di ufficio dal Tribunale di Salerno. (AGI)

Lascia un commento