Maturità 2015, seconda prova: da Tacito all’obesità passando per i classici quesiti di matematica

Protagonisti di quest’anno sono il latino, la matematica e la “prima lingua”

maturita seconda prova18 giungo – E’ il giorno della seconda prova degli Esami di Stato 2015.  Dopo aver affrontato la prova di italiano, svolta ieri, oggi gli studenti si sono cimentati nella seconda prova scritta del loro esame, iniziata anch’essa alle ore 8.30 e con una durata massima di 6 ore.

Al Liceo Classico tema di lavoro è la versione in latino “Ultimi giorni di Tiberio” dello storico romano Tacito, che non era “argomento d’esame” dal 2005. Al Liceo Scientifico ancora una volta si predilige la matematica, infatti, in uno dei due problemi, il tema è il piano tariffario di un operatore telefonico per chiamate all’estero; agli studenti è stato chiesto di individuare l’andamento della spesa telefonica in base ai minuti di chiamate effettuate. L’altro problema, invece, è stato decisamente e standard, con quesiti relativi ad equazioni differenziali, limiti di successioni e geometria nello spazio.

Per il Liceo Linguistico c’è stata una novità: la lingua da “portare” all’esame, che quest’anno è la prima lingua, è stata scelta dal ministro dell’istruzione Stefania Giannini, e non dallo studente come accadeva negli anni precedenti. Uno dei temi è stato il cibo, infatti, agli studenti è stato proposto un articolo del febbraio 2015 estrapolato dal quotidiano britannico “The Guardian”, come spunto per l’analisi del testo e la produzione di un contenuto di riflessione; la traccia si ricollegava al sistema chiamato “food bank” con il compito di individuare le eccedenze di cibo nei supermercati per poi donarle ai più bisognosi.

Per i vari indirizzi dei Licei Artistici gli argomenti da sviluppare sono stati design, scenografia e discipline pittoriche; le prove consisteranno nell’elaborazione di un progetto e potranno durare anche più giorni, come per il Liceo Coreutico e Musicale, nei quali la prova si svolgerà in due giorni. Al Musicale la prova consiste nella composizione di un brano, la realizzazione e descrizione di un percorso digitale del suono o la progettazione di un’applicazione musicale; al Coreutico la prima parte  prevede l’esibizione collettiva, la seconda una individuale.

Agli studenti del Liceo delle Scienze Umane è stato proposto un tema di pedagogia con argomento: “l’importanza del lavoro nel processo educativo”; la traccia di partenza è stata tratta da Storia della Pedagogia di Giovanni Giraldi. Anche per l’Istituto Turistico, come per il Liceo Linguistico, tema della prova è il cibo; gli studenti hanno dovuto lavorare su un articolo di Day Lewis del “Telegraph” uscito lo scorso 13 febbraio. Tema della prova per l’indirizzo Enogastronomia dell’Istituto Alberghiero, invece, è stato l’obesità.

Per gli studenti dell’indirizzo Amministrazione, finanza e marketing degli Istituti Tecnici la seconda prova è stata incentrata su quesiti di Economia Aziendale; disegno, progettazione e organizzazione industriale per chi studia Meccanica, Meccatronica e Energia; Struttura, costruzione, sistemi e impianti del mezzo per l’indirizzo Trasporti e Logistica; Progettazione Multimediale per chi studia Grafica e Comunicazioni.

Dopo la Seconda Prova svolta oggi, i maturandi dovranno affrontate la Terza ed ultima prova scritta, che avrà luogo lunedì 22 giungo 2015 alle ore 8:30, per poi terminare con la prova orale che gli studenti affronteranno successivamente in base all’ordine anagrafico.

Lascia un commento

diciannove − due =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.