“La luce vince l’ombra”, turisti a Casal di Principe per incontrare l’arte

L’arte ingentilisce ed impreziosisce un territorio spesso sfigurato e lacerato dalla camorra

La.luce.vince.l.ombraCaserta, 28 giugno – Ad una settimana esatta dall’apertura ufficiale il bilancio per la mostra d’arte “La luce vince l’ombra” è più che positivo. Numerosissime le prenotazioni con migliaia di persone che visiteranno la mostra nelle prossime settimane. Un risultato soddisfacente per Giacinto Palladino, di “Fiaba social life, che insieme ad Alessandro De Lisi sono i fautori di questa iniziativa che sta attirando numerosi turisti a Casal di Principe, comune del casertano spesso balzato alla cronaca per vicende legate alla Camorra.

La mostra d’arte oltre ad attirare l’interesse degli abitanti del territorio ha attirato la curiosità anche di numerosi turisti stranieri. Infatti in questa prima settimana sono arrivati visitatori dalla Germania, dal Regno Unito, dalla Francia e addirittura dal Venezuela.

Questa importante iniziativa tende a spostare Casal di Principe sotto una luce completamente diversa da quella che solitamente ci ha abituato a vedere questo territorio. Non più come palcoscenico su cui unici attori sono i clan camorristici, noto ai più per essere una area avvelenata dai rifiuti tossici nascosti in discariche abusive, ma centrale di promozione culturale come attrattore turistico.

Lascia un commento