Grandi giardini italiani: con 8 milioni di visitatori, la Reggia di Caserta è al primo posto della speciale classifica

Oltre 8 milioni di visitatori con una grande affluenza di turisti provenienti dall’area tedesca e dal nord Europa, questo il bilancio del 2014 del network Grandi giardini italiani che vede la Reggia di Caserta piazzarsi al primo posto per numero di visitatori

Reggia di CasertaCaserta, 6 luglio – Buone notizie per il settore turistico campano. Secondo il network Grandi giardini italiani nel 2014 la Reggia di Caserta risulta essere il sito più visitato. Un risultato soddisfacente che vede la storica dimora della casa reale dei Borbone di Napoli piazzarsi al primo posto per numero di visitatori.

I numeri parlano chiaro: sono oltre 8 milioni le persone che nel 2014 hanno ammirato il Palazzo Reale di Caserta, patrimonio dell’Unesco, che offre uno spettacolo suggestivo con le sale interne, un tempo abitate dai reali, e lo splendido parco che circonda la struttura e suddiviso in due settori: il giardino all’italiana dove sono presenti numerose fontane, tra cui la celebre Grande Cascata, e il giardino all’inglese caratterizzato da fitti boschi.

Il 2014 inoltre ha fatto registrare una grande affluenza di turisti provenienti dall’area tedesca (Germania, Austria, Svizzera) e dal nord Europa (Olanda, Danimarca, Svezia) ma anche un aumento dei visitatori inglesi, francesi, russi, cinesi, statunitensi e australiani. Questo secondo il bilancio stilato da Grandi giardini italiani un marchio di qualità, grazie agli elevati standard di manutenzione e gestione richiesti ai giardini per entrare a far parte del network.

Fondato nel 1997 da Judith Wade, inglese di nascita ma italiana d’adozione, Grandi giardini italiani è una rete di 122 giardini d’eccellenza d’epoca rinascimentale, barocchi e moderni in 11 Regioni italiane con l’aggiunta di Città del Vaticano e del Canton Ticino.

Lascia un commento

7 − 7 =