Muore a 30 anni mentre cerca di riparare la lavatrice

Ucciso da scossa elettrica nel Napoletano. Sul posto Carabinieri e 118

ambulanzaNapoli, 6 luglio – Un operaio di 30 anni, Giovanni Cordella, è morto folgorato mentre lavorava in un locale di sua proprietà, in via Serafino, a Striano (Napoli).

L’uomo stava riparando una lavatrice quando è avvenuto l’incidente. Ad accorgersi dell’accaduto sono stati i familiari che hanno avvertito subito il 118 e i carabinieri. I militari, durante le indagini, hanno accertato che si è trattato di un incidente. (Ansa)

Lascia un commento