Calciomercato: per il Napoli inizia la nuova stagione targata Sarri in attesa di nuovi acquisti

Il raduno a Castel Volturno prima del ritiro a Dimaro, in Val di Sole occasione per un punto sulla campagna acquisti degli azzurri

SarriNapoli – Primo giorno di lavoro per gli azzurri che si sono ritrovati nel centro sportivo di Castel Volturno per i  primi allenamenti in attesa della partenza per il ritiro in Val di Sole. A Castel Volturno oggi erano presenti tutti i giocatori (tranne i reduci della Copa America), presenti anche Pepe Reìna e il nuovo centrocampista Mirko Valdifiori.

Nel messaggio di inizio stagione, Pepe Reìna ha espresso la sua felicità per il ritorno in azzurro dopo la stagione con il Bayern in Bundes, mentre Mirko Valdifiori ha esordito con un “Mamma mia che emozione essere qui”. Ad attendere gli azzurri c’era anche Aurelio De Laurentiis, il presidente ha tenuto un breve discorso elogiando anche il nuovo tecnico Maurizio Sarri. Proprio il  nuovo allenatore ha da poco rilasciato alla radio ufficiale della squadra un’intervista in cui promette umiltà ed impegno per questa sua nuova esperienza, ed ha continuato dicendo di aver avuto colloqui con tutti i giocatori per aver modo di conoscerli meglio. Alla domanda sulla scelta del modulo il tecnico risponde “In questo momento tutto è possibile come utilizzo del modulo. Dipenderà molto dalla rosa che avrà a disposizione. Lasciamo aperte due o tre strade come soluzione tecnica e poi sceglieremo strada facendo un modulo più adatto. Ma per ora studieremo più alternative da poter mettere in atto a cominciare sin dal primo giorno di lavoro.”

Nei colloqui con i giocatori, il tecnico dice di aver avuto ottime impressioni soprattutto per quanto riguarda Jorginho e Reina. Per il giovane italo-brasiliano afferma di aver molta stima in lui e dice anche che a suo parere non ha ancora espresso al massimo le sue potenzialità, invece per Reìna dice di aver scoperto una persona molto intelligente e schietta. Poi dopo aver affermato che Napoli per lui è “una università del calcio e un sogno che si realizza”, conclude parlando dell’uomo più discusso di questi giorni, il Pipita Higuain. Secondo il tecnico l’argentino non ha ancora espresso tutto il suo talento, ha grandi margini di miglioramento e sarà al centro del nuovo progetto Napoli.

Mentre la squadra si prepara per la nuova stagione il nuovo ds Giuntoli continua a lavorare sul mercato. Dopo gli ottimi acquisti di Reina e Valdifiori i nuovi nomi caldi per gli azzurri sono: Allan, Perotti, Vrsaljko e Astori.

Allan è ormai un affare fatto per gli azzurri anche se ci sono state alcune modifiche nella trattativa, fino a qualche giorno fa si parlava di 10/11mln di euro più Inler e Britos al Watford (altra squadra del patron dell’Udinese Pozzo) però proprio Inler ha rifiutato il trasferimento in Premier, quindi adesso l’offerta è 11mln più il prestito per due anni di Zapata all’Udinese e Britos al Watford.

Probabile fumata bianca anche per l‘argentino Perotti di proprietà del Genoa può essere un ottimo trequartista o in alcuni casi addirittura una punta, l’affare sembra quasi concluso dati gli ottimi incontri tra i dirigenti azzurri e l’entourage del giocatore anche se sono da definire i dettagli, si sa soltanto che il prezzo è intorno (se non sotto) i 10mln.

Vrsaljko e Astori sarebbero gli altri possibili arrivi per la difesa e la fascia destra, Astori dovrebbe affiancare Koulibaly nel ruolo di difensore centrale mentre Vrsaljko dovrebbe essere l’erede di Maggio. Si aspettano ancora gli incontri tra società e procuratori. Da segnalare l’interesse di Juve ed Everton rispettivamente per il croato e l’italiano.

Sfuma definitivamente l’affare per Matteo Darmian del toro il giovane ha raggiunto l’accordo con il Manchester United,16mln più bonus, si attende l’ufficialità.

Lascia un commento