Regione Campania, è il giorno del primo Consiglio

Parte il Consiglio Regionale,  ora tocca decidere le cariche

vincenzo-de-lucaNapoli, 9 luglio – Oggi finalmente prenderà vita il nuovo Consiglio Regionale della Campania. Dopo la nomina fondamentale del vice-governatore andata a Bonavitacola (Pd), il primo punto all’ordine del giorno sarà la nomina dell’ufficio di presidenza per cui impazza il toto-nomi.

In pole position per la carica di presidente del Consiglio c’é Rosetta D’Amelio (Pd), attualmente in carica pro-tempore in qualità di consigliere anziano. Per le due poltrone di vice presidente, in quota maggioranza sembra favorito Tommaso Casillo (Campania Libera ) mentre è ancora in bilico la decisione della minoranza.

I pentastellati vogliono provarci con la Candidata Presidente Ciarambino,  ma dovrebbero stringere accordi con la maggioranza visti i loro 7 rappresentanti contro i 13 della coalizione di centro destra. Questi ultimi però sembrano non avre trovato ancora l’accordo al loro interno: la riunione di ieri sera non ha prodotto risultati ed é stata aggiornata a stamattina, e al momento é ancora in corso. La questione si fonda sulla richiesta dei partiti di minoranza di ottenere un ruolo rilevante nel Consiglio e per questo é stato richiesto a Caldoro una presa di posizione, facendosi garante di tutta la coalizione. Da decidere infine le ultime cariche: due Questori e due Segretari, sempre da dividersi fra maggioranza e opposizione. Per i Partiti che non saranno premiati con queste nomine resteranno comunque le presidenze di Commissione, 4 riservate alla minoranza.

Lascia un commento