Sparatoria a Napoli: ucciso un 27enne e ferito un giovane incensurato

Ancora un episodio di sangue in città,ucciso un ragazzo di 27 anni mentre si trovava in sella ad uno scooter nei pressi della zona vicaria. Ad agire un uomo di mezza età che gli ha esploso contro sei colpi d’arma da fuoco. Nella sparatoria è rimasto coinvolto anche un giovane incensurato. La polizia indaga sull’accaduto

sparatoriaNapoli, 10 luglio – Ancora spari e sangue tra le strade del centro di Napoli. La scorsa notte ragazzo  è stato ucciso a colpi d’arma da fuoco. Si tratta di Emanuele Esposito di 27 anni. Nella sparatoria è rimasta ferita anche una terza persona, presumibilmente estraneo ai fatti, che si trovava sul posto.

Secondo una prima ricostruzione dei fatti, gli inquirenti sostengono che Esposito era in sella ad uno scooter in via Gasperini, nei pressi del teatro San Ferdinando, zona vicaria, quando è stato raggiunto da uno sconosciuto, un uomo di mezza età, che ha estratto la pistola è gli ha esploso contro sei colpi di pistola. Per il 27enne non c’è stato nulla da fare.

Nella sparatoria è rimasto ferito anche un giovane incensurato di 27 anni. Il ragazzo è stato soccorso e trasportato all’ospedale Loreto Mare. Fortunatamente le sue condizioni non sono gravi. Sulla vicenda stanno indagando gli agenti della squadra mobile locale. Si tratta dell’ennesimo episodio di violenza tra le strade del centro storico della città, in una rovente estate segnata da sparatorie  e fatti di sangue.

FOTO: Tratta da ilmattino.it

Lascia un commento

due × 2 =