All’ippodromo di Agnano, sagra della pizza fritta, corse e spettacoli

Appuntamento per sabato con mercatini, animazione, spettacoli di musica, cabaret e djset

sagra ippodromoSabato 1 agosto torna il sabato sera all’Ippodromo di Agnano con un ricco programma dedicato alle famiglie e agli appassionati di galoppo (dalle ore 19.00 a mezzanotte, ingresso 5 euro, bambini gratis): sagra della pizza fritta con assaggio omaggio per tutti i paganti, mercatini, giochi e spettacoli animati dai personaggi di Radio Marte con musica, cabaret, djset e volti noti della canzone e della tv, trasmessi in diretta sull’emittente radiofonica marziana e su Tv Luna, media partner dell’ippodromo.

Ospiti della serata sono: Nico e i Suoi Desideri con la presentazione ufficiale del remix “Made in Napoli” by Gigi Soriani e Massimo D’Ambra e del singolo “Hey Zio” e la voce straordinaria di Ira Green, rivelazione a The Voice of Italy nel team di Piero Pelù. Gadget, animazione marziana e dj set con Francesco Mastandrea, Gigio Rosa, Peppe Accardo e Gigi Soriani.

Per i bambini, parco giochi, passeggiate su pony, playground e animatori. Accesso libero in ippodromo ai bambini con bici, pattini e pallone per giocare nei giardini del parco. Punti gastronomici, birra artigianale, pizzeria con forno a legna (pizza e bibita 5 euro); snack bar “di corsa da mimì” (menu bambino 3 euro); servizio di ristoro sulla terrazza del roof garden ‘Partenope’ con vista sulle piste da corsa. Inizio corse al galoppo ore 20.00.

2 thoughts on “All’ippodromo di Agnano, sagra della pizza fritta, corse e spettacoli

  1. Se per ottenere una pizza fritta devi metterti in fila alle 20:45 per poi uscirne alle 23:30, significa che c’è decisamente qualcosa che è andato storto. Inoltre, l’ingresso (pagato 5 euro a persona) prevedeva la pizza e una bibita, ma quest’ultima non ci è stata data. L’idea era buona e poteva risultare un evento molto gradevole, ma l’organizzazione è stata a dir poco disastrosa. Complici, come al solito, superficialità e maleducazione.

    1. Ci spiace per quanto le sia accaduto ma la ringraziamo per la sua testimonianza. Continui a leggerci, magari troverà tra le pagine di NapoliTime altri eventi cui potrà partecipare e con maggior gradimento.

Lascia un commento

16 + 4 =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.