Nuovo cambio di casacca per il consigliere comunale Attanasio (Verdi): aderisce al Pd, lunedì conferenza stampa

Il passaggio al Pd cambia gli equilibri in Consiglio metropolitano e comunale. Attanasio è delegato al Turismo della Città metropolitana, ora rischia di perdere l’incarico che il sindaco Luigi de Magistris gli ha conferito lo scorso 24 giugno

Carmine AttanasioIl Consigliere comunale Carmine Attanasio lascia i Verdi per approdare nelle fila del Partito Democratico. A comunicarlo è stato il partito stesso, attraverso una nota di poche righe. Le motivazioni – che sembrano dettate da dissapori interni ai Verdi – dovrebbero essere spiegate da Attanasio durante una conferenza stampa, che si terrà lunedì 3 agosto alle ore 12 nella sede del Pd metropolitano di Napoli, alla presenza del segretario metropolitano Venanzio Carpentieri, i capigruppo al Comune ed alla città metropolitana Aniello Esposito e Luca Mascolo, nonché i consiglieri comunali e metropolitani del Pd.

Dopo aver fatto parte di Forza Italia, Idv, Verdi, Rivoluzione Civile, Rifondazione Comunista, ora Attanasio approda nel Pd. Con il cambio di casacca di Attanasio, il Pd torna a sette consiglieri in Città Metropolitana, com’era inizialmente e si ritrova con un delegato, visto che l’ex dei Verdi ha una delega al Turismo. Delega che però potrebbe conservare ancora per pochi giorni, essendo il sindaco Luigi de Magistris intenzionato a revocare degli incarichi, rivedendo in questo modo gli equilibri in Città metropolitana.

In Consiglio comunale, il Pd con Attanasio diventa un gruppo a cinque. La maggioranza, si assottiglia: i voti certi sono 24 (compreso quello del sindaco). Questo, comporterà la necessità di “una stampella” per tirare avanti fino a fine consiliatura.

FOTO: tratta da facebook.com

Lascia un commento