Primo Campionato della Mozzarella di Bufala a Casal di Principe, come partecipare

Il 20 agosto il concorso caseario per la migliore mozzarella di bufala campana con pezzatura classica di 250 grammi

bufalaL’associazione interculturale San Pio, in occasione dei festeggiamenti San Pio 2015, con il patrocinio del Comune di Casal di Principe, organizza, nella prima giornata dei festeggiamenti, in data 20 agosto, il Primo  Campionato della Mozzarella di Bufala, un contest caseario in cui si sfideranno i produttori della zona per aggiudicarsi il titolo di miglior produttore di Mozzarella di Bufala.

L’iniziativa sarà normata da un vero e proprio regolamento  per concorsi caseari, a presiedere  una selezionata giuria di  esperti tecnologi,  assaggiatori professionisti, chef, giornalisti del settore gastronomico di livello regionale.

Potranno  partecipare al Concorso 1° Campionato della Mozzarella di Bufala – Casal diPrincipe i campioni di mozzarella di bufala DOP e non DOP presentati dalle Aziende, le cui sedi operative siano ubicate nei territori dei Comuni del Lazio, della Campania e della Puglia a vocazione lattiero-casearia-bufalina. Le mozzarelle dovranno essere etichettate in conformità alle norme vigenti. Non saranno ammesse alla selezione le mozzarelle di bufala presentate da produttori singoli o associati che abbiano avuto a loro carico, con sentenza passata in giudicato, procedimenti giudiziari dovuti a frodi o sofisticazioni.

Entro le ore 16.00 del 20 agosto 2015 le aziende partecipanti dovranno far pervenire presso la sede dell’associazione interculturale San Pio in Via Ssondrio 22 81033 Casal diPrincipe (CE) (TEL 081/8167428), 1 Kg di prodotto con la pezzatura classica di gr-250, confezionato in un unico imballaggio e prodotto nelle 12 ore che precedono l’ora di scadenza della consegna. Sul contenitore dovrà  essere chiaramente scritto: Campione non commerciale conferito per 1° Campionato della Mozzarella di Bufala – Casal di Principe con indicazione dell’azienda e del tipo di prodotto.

Una doppia anonimizzazione dei campioni garantirà l’assoluta “cecità” della giuria che sarà guidata, nella compilazione della scheda di valutazione, unicamente dalle proprie sensazioni ed impressioni, senza essere influenzata dal nome o dalla storia del caseificio.

La giuria lavorerà per diverse ore per poi proclamare i primi tre vincitori nella manifestazione pubblica delle ore 21.00, in Piazza San Pio cui parteciperà, come presentatrice,  Guendalina Canessa del Grande Fratello.

L’iniziativa vuole essere di stimolo alla valorizzazione delle produzioni di mozzarella di bufala, frutto della tradizione  prodotte nei territori tradizionalmente vocati, per favorirne la conoscenza e la diffusione.

Inoltre c’è l’intento di sostenere le associazioni e le amministrazioni nel ruolo da essi svolto come  animatori dello sviluppo economico locale, per contribuire alla qualificazione ed alla tutela ambientale dei territori. Il settore caseario è strategico per dar forza al percorso di rinascita civile e culturale in cui è impegnata la cittadinanza, le associazioni e l’amministrazione di Casal di Principe.

Per prendere parte al concorso  i  caseifici potranno richiedere copia del regolamento completo con le condizioni di partecipazione scrivendo a vitantonio.cantelli@alice.it

Lascia un commento

7 + 6 =