E’ un 17enne di Eboli il motociclista che ha investito ed ucciso l’83enne di Capaccio

Il colpevole, un 17enne si è costituito ai carabinieri accompagnato dai genitori ed un legale

CarabinieriIl primo agosto a Capaccio, l’83enne Vincenzo Grippa è stato investito da una moto per poi morire all’ospedale di Vallo della Lucania per le ferite riportate dove era stato condotto dopo l’incidente.

Il ragazzo colpevole è un 17enne di Eboli che ha ammesso ai carabinieri di Capaccio di non essersi accorto della presenza del pedone, di averlo investito involontariamente e di essere scappato via preso dal panico.

La moto è stata sottoposta a sequestro, il giovane denunciato alla corte dei minori di Salerno per omicidio colposo, omissione di soccorso e fuga da incidente con presenza di feriti.

Lascia un commento

otto − 3 =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.