Stazione centrale di Napoli, ubriaco minaccia il suicidio tra i binari

L’episodio si è verificato tra le 7:45 e le 8:30

napoli_centraleNapoli, 5 agosto – Agitazione, in mattinata, alla stazione di Napoli centrale dove un uomo probabilmente ubriaco si spostava velocemente tra un binario e l’altro minacciando di uccidersi.

In un comunicato le ferrovie dello stato spiegano che grazie al sistema di sorveglianza l’uomo è stato subito individuato per poi essere catturato dalla polizia ferroviaria.

L’episodio ha creato ritardi di 35 minuti per l’alta velocità e 20-15 minuti per treni regionali e intercity.

Lascia un commento