Allo Zoo di Napoli sono arrivati i Marà

Cinque lepri della Patagonia provenienti dallo Zoo di Anversa

lepri patagoniaCinque esemplari di Marà, conosciuti anche come lepri della Patagonia sono arrivati allo Zoo di Napoli, e si stanno ambientando in out door nell’exhibit a loro dedicato. Si tratta di tre maschi e due femmine che conviveranno con il tapiro nella zona dedicata al Sud America .

Le lepri della patagonia, (Dolochotis patagonum), provenienti dallo zoo di Anversa, sono un gruppo di 5 esemplari, 3 femmine e 2 maschi, alloggiati nell’exhibit del tapiro proprio per continuare il misto sud america. Infatti il loro areale geografico di provenienza è proprio il sud america.

I Marà messi in outdoor, non hanno avuto difficoltà, e si stanno adattando velocemente all’ambiente, infatti hanno un ottimo rapporto con il tapiro, perché sono animali diurni che vivono in gruppi numerosi. In natura sono delle prede molto ambite e per questo hanno sviluppato particolari doti per la fuga. Inoltre non tutti sanno che grazie ai poderosi arti posteriori possono superare i 60 km/h quando minacciati. Originari del sud America soprattutto Argentina e Patagonia in generale, gli esemplari arrivati allo zoo sono tutti giovani nati nel 2014, tranne il più piccolino che è del 2015, tutti completamente svezzati a 11 settimane, anche se già a 6 iniziano ad uscire dalle tane per seguire il gruppo e cominciare a mangiare cibo solido. Hanno una gestazione di 91/111 giorni.

Zoo di Napoli, Via John Fitzgerald Kennedy, 76, aperto tutti i giorni dalle ore 9 al tramonto.

Lascia un commento

12 − quattro =

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.