Ragazzo ucciso con un colpo alla tempia

18 anni, non aveva precedenti. Polizia indaga su una lite

AggressioneNapoli, 9 agosto – E’ stato ucciso con un solo colpo di pistola, alla tempia, Pietro Spineto, il giovane di 18 anni (ne avrebbe compiuti 19 a fine ottobre), il cui cadavere è stato ritrovato la scorsa notte sui gradini di uno stabile a Torre del Greco (Napoli).

Una vera e propria esecuzione, dunque, avvenuta al termine di un inseguimento. Il giovane non aveva alcun precedente. La polizia sta ricostruendo le sue ultime ore di vita: avrebbe avuto una lite con dei ‘brutti soggetti’. (Ansa)

Lascia un commento

sei + diciotto =