Giovane muore colpito da un masso in discoteca all’aperto

Era nella discoteca il “Ciclope” di Marina di Camerota con un gruppo di amici, disposta l’autopsia

ciclopeSalerno, 11 agosto – Un giovane di 27 anni è morto la scorsa notte a Marina di Camerota (Salerno) colpito da un grosso masso staccatosi dal costone roccioso durante il nubifragio che si è abbattuto sulla costa Salernitana. Il giovane si trovava nella discoteca all’aperto “Ciclope.

Si chiamava Crescenzo Della Ragione, di Mugnano (Napoli) ed era nel Cilento per trascorrere la vacanza con un gruppo di amici quando, nella serata di ieri, nei pressi dell’ingresso del locale, del pietrisco è cominciato a franare dal prospiciente costone roccioso a causa di un violento temporale. Colpito da un masso è morto all’istante.

Sulla vicenda indagano i carabinieri della compagnia di Sapri, coordinati dalla Procura della Repubblica di Vallo della Lucania, mentre la salma è ora nell’obitorio dell’ospedale di Vallo della Lucania per l’autopsia disposta dalla Procura che sarà effettuata dal medico legale Adamo Maiese.

Lascia un commento