Camorra: arrestato il latitante Ammendola del clan Contini-Licciardi, era in spiaggia a Torvaianica

Latitante dal 2012, era tra i 100 ricercati più pericolosi

Giuseppe AmmendolaGiuseppe Ammendola, latitante dal maggio del 2012 è stato catturato dopo un operazione della Sco e delle squadre mobili di Roma e Napoli. All’uomo erano arrivate già due ordinanze di custodia cautelare per estorsione aggravata dal metodo mafioso, associazione mafiosa e riciclaggio.

Ammendola era uno degli uomini di punta del clan Contini-Licciardi e dal momento dell’inizio della sua latitanza è stato subito inserito nell’elenco dei dei 100 ricercati più pericolosi del Ministero dell’Interno. Il latitante è stato facilmente arrestato dalla polizia mentre era in spiaggia a Torvaianica, sul litorale romano.

Lascia un commento