Muore per un malore mentre fa il bagno con il figlio di 10 anni

E’ accaduto sulla spiaggia libera di Eboli, forse per una congestione

spiaggiaSalerno, 18 agosto – Si chiamava Ruslan Koualchuk, l’uomo di 36enne residente in Polonia di origini ucraine, morto ieri pomeriggio mentre faceva il bagno sul lungomare di Eboli, nel Salernitano.

Era ospite presso alcuni parenti a Nocera Inferiore e si trovava insieme ai parenti ed al figlioletto di 10 anni sulla spiaggia libera del litorale. Aveva da poco finito di mangiare un panino e bevuto una birra, quando facendo il bagno ha cominciato a sentirsi male sotto gli occhi del figlio. A nulla è valsa la richiesta di aiuto dell’uomo, che nonostante i soccorsi dei presenti e dei bagnini, è deceduto. Si sospetta che sia stata una congestione a provocarne la morte, mentre il figlio è riuscito a tornare a riva da solo.

Lascia un commento