Raid vandalico nella notte a Scampia contro bus Anm, due i feriti tra cui il conducente

I vandali hanno sfondato i finestrini con il lancio di sassi ferendo il conducente e una donna che era a bordo

sassaiola busNapoli, 21 agosto — Notte di paura nel quartiere Scampia a Napoli per il conducente di un autobus della locale azienda di trasporti Anm e per una passeggera che si trovava a bordo.

Un gruppo di vandali ha preso di mira l’autobus lanciando pietre contro i finestrini che sono finiti in mille pezzi ferendo sia il conducente che la passeggera. Dieci giorni di prognosi per entrambi che sono stati trasportati da una ambulanza del 118 all’Ospedale Cardarelli. La donna ha riportato un trauma distorsivo a un piede e lesioni a un ginocchio mentre il conducente è stato ferito al volto e alle braccia dalle schegge di vetro dei finestrini frantumati.

Il bus della linea 5 dell’Azienda napoletana mobilità, durante il suo percorso per via arcangelo Ghisleri si è imbattuto verso la mezzanotte di ieri nella furia del gruppo di ragazzi che hanno sferrato la sassaiola provocando danni al parabrezza anteriore e mandato in frantumi alcuni finestrini sul lato destro del bus. Dopo l’atto vandalico il gruppo di adolescenti che si è dato alla fuga.

Lascia un commento