Sorrento, divieto di balneazione revocato. L’Arpac dà il via libera

Il sindaco di Sorrento rassicura sul futuro controllo degli scarichi fognari affermando che la Gori sarà sollecitata a svolgere un monitoraggio costante

SorrentoSorrento, 21 agosto – Ritornano i tuffi ed i giochi in acqua di grandi e bambini in cerca di refrigerio e divertimento a Sorrento che si riappropria di nuovo della magia del mare negato nei giorni scorsi per gravi problemi di inquinamento dovuti agli scarichi fognari.

A revocare il divieto di balneazione, emanato nella settimana di ferragosto, precisamente il 18 e che tanto ha inciso sul turismo con notevoli danni alle casse degli stabilimenti balneari della città costiera, è il sindaco di Sorrento, Giuseppe Cuomo. Ritorna balneabile Marina Piccola nel tratto che va dalla spiaggia libera di San Francesco a Villa Pompeiana. –  “L’area interdetta alla balneazione si è quindi ridotta a soli 100 metri, e a breve si tornerà alla normalità” ha dichiarato il sindaco Cuomo che ha però precisato quanto grave sia stata questa vicenda per l’intera Penisola Sorrentina penalizzata nel momento di massimo afflusso turistico. – “Rimane una pagina nera per Sorrento e per l’intera penisola, un fatto grave che ha leso l’immagine, l’economia e la dignità di un intero territorio” ha dichiarato il sindaco.

La decisione di Cuomo è stata presa in seguito al via libera delle analisi effettuate dall’Arpac che ha provveduto a raccogliere i campioni di acqua il giorno seguente la delibera comunale di divieto di balneabilità rendendo noti i risultati solo oggi e che confermano la sicurezza di poter fare il bagno senza danni per la salute.

Il sindaco, nonostante le ripercussioni sul turismo e sull’immagine negativa che Sorrento ha subito, resta fiducioso sulla risoluzione del problema fognario che ha causato l’inquinamento della costa ed il relativo divieto di fare il bagno in quel mare. Cuomo ha spiegato, riferendosi alla revoca del divieto: “È la conseguenza dei lavori di riparazione effettuati dalla Gori (Gestione Ottimale Risorse Idriche, ndr) sulla condotta fognaria, in località Marina Piccola, che si è provveduto a sostituire, in un tratto, con nuove tubature: opere ultimate nella serata del 20 agosto”. Cuomo ha inoltre aggiunto: – “Siamo fiduciosi che i prossimi prelievi dell’Arpac, previsti per martedì, ci permetteranno di consentire la balneazione lungo tutto l’arenile di San Francesco. Già ora è possibile verificare, ad occhio nudo, che l’acqua è tornata trasparente anche alla foce del rivolo”.

In un territorio in cui il turismo è linfa vitale, assicurare la balneabilità nel futuro è indispensabile,  sarà quindi “sollecitata la Gori a svolgere un lavoro costante e continuo di monitoraggio affinché tali eventi non si verifichino più” rassicura il primo cittadino di Sorrento.

Lascia un commento

9 − sei =