Calcio, comincia la nuova stagione del Napoli targato Sarri. Questa sera gli azzurri affrontano il Sassuolo

Dopo i test estivi, il tecnico ex Empoli debutta in gara ufficiale sulla panchina dei partenopei. L’obiettivo è dimostrare fin da subito di ambire alle prime posizioni

Maurizio SarriInizia stasera alle 20:45 da Sassuolo la stagione 2015/2016 del Napoli. E da lì parte anche l’avventura di Maurizio Sarri sulla panchina dei partenopei. Per lui prima gara ufficiale dopo le amichevoli estive.

L’obiettivo del nuovo Napoli? Partire subito forte e far capire agli avversari di poter ambire alle prime posizioni. Pochi i dubbi di formazione. Sarri ne ha giusto tre, oltre a quello sul partner di Higuain. Anche se il tecnico vuol tenere tutti sulle spine e spiega che neanche l’argentino può essere sicuro di essere della partita visto che ha iniziato più tardi la preparazione rispetto ai compagni di squadra. La scelta più difficile è quella dell’esterno di difesa vista la squalifica di Ghoulam e l’indisponibilità per infortunio di Strinic. Il tecnico è convinto che quello di stasera sarà un test difficile soprattutto per la sua difesa, tutto fuorchè ineccepibile in certe situazioni. Inoltre, ammette: “Il Sassuolo è il peggior avversario che ci potesse capitare adesso, è una grande squadra che gioca insieme da tre anni. Noi siamo ancora in costruzione”.

Proprio il Sassuolo è una squadra ben organizzata e Sarri giustamente lo ricorda. L’allenatore dei neroverdi Eusebio Di Francesco per quanto lo riguarda ha pochi dubbi e afferma: “Ho molte opzioni tra cui scegliere. La mia scelta dipende molto dall’avversario”. Il tecnico si è anche detto ottimista per la prima partita di campionato e sull’avversario ha aggiunto: “Con Sarri è cambiata la tipologia di gioco, ma il Napoli ha sempre giocatori, specialmente nel reparto avanzato, estremamente pericolosi”.

Nel Sassuolo, Di Francesco dovrà fare a meno di Antei. In difesa linea a quattro formata da Vrasljko, Acerbi, Cannavaro e Peluso. A centrocampo Missiroli sarà affiancato da Magnanelli e Duncan. In attacco Floro Flores, Defrel e Berardi.

Nel Napoli, Sarri dovrà rinunciare a Ghoulam per il turno di squalifica, risalente alla scorsa stagione, che l’esterno algerino deve scontare. Reina è confermato tra i pali. In difesa andranno Albiol e Chiriches, con Maggio e Hysaj sugli esterni. A centrocampo Allan, Valdifiori e Hamsik. Insigne agirà da trequartista. In attacco Higuain e Mertens.

Le probabili formazioni:

SASSUOLO (4-3-3): Consigli; Vrsaljko, Acerbi, Cannavaro, Peluso; Missiroli, Magnanelli, Duncan; Sansone, Defrel, Berardi. All. Di Francesco

NAPOLI (4-3-1-2): Reina; Maggio, Albiol, Chiriches, Hysaj; Allan, Valdifiori, Hamsik; Insigne; Higuain, Mertens. All. Sarri

ARBITRO: Daniele Doveri di Roma

Lascia un commento