Caserta, tre nigeriani picchiano coinquilino connazionale per il pagamento dell’affitto

I tre aggressori sono stati arrestati dai carabinieri

CarabinieriNella provincia di Caserta tre nigeriani hanno preso a calci e pugni il loro coinquilino, anch’esso nigeriano, per il mancato pagamento dell’affitto.

La lite è andata avanti fino a quando la vittima 25enne ha richiesto l’intervento dei carabinieri di Casal di Principe che sono immediatamente intervenuti riportando la situazione alla normalità.

Gli aggressori sono stati arrestati per violenza privata e lesioni personali aggravate, al momento sono trattenuti nelle camere di sicurezza in attesa di giudizio.

Il 25 enne aggredito è stato portato al pronto soccorso di Aversa dove i sanitari hanno valutato le lesioni guaribili in un giorno.

Lascia un commento