Pontecagnano, ucciso 45enne titolare ditta di autotrasporti

L’uomo aveva da poco finito di scontare una condanna a 14 anni per omicidio

CarabinieriNapoli, 26 agosto – Il 45enne Aldo Autuori, titolare di una ditta di autotrasporti è stato ucciso ieri sera a colpi di pistola al bar Lory di Pontecagnano Faiano mentre era in compagnia della moglie, un nipote ed un vicino di casa.

I due assassini erano su uno scooter ed avevano il volto coperto da casco integrale, hanno prima colpito la donna di striscio, poi hanno inseguito l’uomo che provava a dirigersi verso casa. Gli assassini lo hanno visto l’uomo che provava ad entrare in un furgoncino per ripararsi ed hanno aperto il fuoco. Sul corpo della vittima trovati i proiettili di una calibro 38 a tamburo.

Dopo l’omicidio i due uomini con lo scooter sono spariti tra le strade del paese e nonostante le ricerche dei carabinieri nessuna traccia è stata trovata. Al momento i militari ed i carabinieri di Battipaglia e Salerno indagano sulla pista della vendetta, infatti Autuori aveva da poco finito di scontare una pena di 14 anni perché nel 2000 aveva ucciso un pregiudicato del posto, per il momento è l’unica pista.

La zona della sparatoria purtroppo non era coperta da sorveglianza, quindi i carabinieri hanno trascorso la notte ad ascoltare la donna della vittima e i numerosi testimoni che ieri erano seduti al bar Lory, per il momento nessun indizio.

Lascia un commento

3 × 5 =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.