Ritrovato il cadavere di un 42enne, morto alcune settimane fa

Ipotesi di suicidio, l’uomo è stato ritrovato con un cavo di rame intorno al collo

Giugliano, 29 agosto – Il cadavere di un uomo, in avanzato stato di decomposizione, è stato trovato dalla polizia all’interno di un appartamento in via Madonna del Pantano, alla periferia di Giugliano (Napoli). Secondo i primi accertamenti degli agenti del locale commissariato, diretti dal primo dirigente Pasquale Trocino, si tratterebbe di un uomo di 42 anni del posto. Dai primi rilievi la morte dell’uomo risalirebbe a diverse settimane fa.

Ora sono in corso accertamenti sulle cause del decesso. L’uomo aveva intorno al collo un filo di rame il che ha lasciato supporre agli inquirenti l’ipotesi del suicidio. La polizia è stata allaertata dai vicini che avevano avvertito un cattivo odore proveniente dall’appartamento.

Lascia un commento

quattro × 1 =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.