Istat: consumi fermi, a giugno -0,3% sulle vendite al dettaglio

Flebili segnali di ripresa previsti per il secondo semestre 2015

istatSecondo i dati appena acquisiti dall’Istat sui consumi, a giugno l’indice destagionalizzato sul valore delle vendite al dettaglio è diminuito dello 0,3% rispetto al mese precedente. Nonostante questa doccia fredda, gli altri dati rilevati danno fiducia per la futura ripresa. Infatti tra giugno del 2014 e quello del 2015 il totale delle vendite aumenta dell’1,7% mentre il primo semestre del 2015 rivela un miglioramento dello 0,4% rispetto a quello dello scorso anno.

L’indice sulle vendite di giugno quindi diminuisce rispetto a maggio ma comunque nel secondo trimestre dell’anno è previsto un miglioramento dello 0,2% rispetto al primo. 

Infine per quanto riguarda il valore delle vendite di prodotti alimentari, si registra un aumento dello 0,9% mentre per i prodotti non alimentari, un aumento dello 0,2%, segnali di ripresa nonostante lo stop nei consumi di giugno.

Lascia un commento

1 × cinque =