Cinema Arcobaleno, il videoclip girato a Napoli a firma del regista americano Victor Mignatti

Nuovo singolo e nuovo video per il cantautore Andrea De Rosa, dal 15 settembre 2015 Cinema Arcobaleno sarà online su tutti i canali digitali, per l’etichetta sociale Apogeo Records

Andrea De RosaCinema Arcobaleno, il niovo singolo di Andrea De Rosa sarà online, nei digital store, dal prossimo 15 settembre. Il brano che segna il ritorno come solista del leader degli Adailysong, contiene tutte le sfumature della maturità artistica di Andrea. Una melodia sussurrata ma imponente nella sua delicatezza. Un parallelismo tra un amore finito ed un cinema che chiude: “Cinema Arcobaleno che come noi non sogna più…“. Ma improvvisamente tutto può cambiare e accade che il 27 agosto 2015, quel cinema sia tornato a nuova vita con un nuovo nome Cinema Multisala Arcobaleno 3.0. Un segno di speranza o uno scherzo del destino?

Il videoclip vanta la prestigiosa firma del regista americano Victor Mignatti. Candidato ad un Grammy per il video di R. Kelly, “Trapped in the closet”. Un video semplice, lineare, un susseguirsi di immagini girate tra le strade di Napoli. Fotogrammi che fanno da cornice ad un testo sincero e profondo, come nello stile del cantautore partenopeo.

Cinema Arcobaleno è disponibile in tutti i digital store ed in copia fisica nella raccolta “Luce – Racconto di un quartiere”. Progetto nato per celebrare la nascita della Fondazione San Gennaro che ha visto la collaborazione di diversi musicisti ma soprattutto la partecipazione di tanti bambini del Rione Sanità.

Andrea De Rosa nasce artisticamente nel 2010 con il progetto Adailysong ideato insieme all’amico e musicista e compositore Bruno Bavota. Diversi stili musicali: new folk, minimal e cantautorato abilmente miscelati in stile Adailysong. Proprio il mix di sonorità accompagnati da una voce potente ed armoniosa, ha fatto sì che, nel 2013, l’omonimo cd di esordio riscontrasse un buon successo di critica e pubblico. Parallelamente alla carriera di cantautore, Andrea ha affiancato quella di discografico, in una delle realtà più difficili del territorio partenopeo: il Rione Sanità.

Lascia un commento

sei + uno =