Inchiesta mafia, Regione Campania: Monica Paolino (FI) si dimette, “gogna mediatica”

Si dice estranea alla vicenda, dimissioni per “difendere la famiglia”

Monica PaolinoNapoli, 19 settembre – “Nella consapevolezza di essere assolutamente estranea alle vicende per le quali sono indagata, per il senso alto che ho delle istituzioni, annuncio le mie dimissioni dal presidente della Commissione Anticamorra del Consiglio Regionale della Campania”. Così il consigliere regionale Monica Paolino (FI) indagata per voto di scambio (vai all’articolo).

Dimissioni anche “per proteggere il mio ruolo di mamma per difendere la mia famiglia e i miei figli da una gogna mediatica feroce”.

Lascia un commento