Il Napoli rifila una cinquina alla Lazio, doppietta di Higuain

La squadra di Sarri travolge i biancocelesti e conquista la prima vittoria in campionato. Doppietta di Higuain. A segno anche Allan, Insigne e Gabbiadini

HiguainNAPOLI (4-3-3): Reina; Hysaj, Albiol, Koulibaly, Ghoulam; Allan, Jorginho, Hamsik (60′ Lopez); Insigne (74′ El Kaddouri), Higuain (65′ Gabbiadini), Callejon. All. Sarri.

LAZIO (4-3-1-2): Marchetti; Basta, Mauricio, Hoedt, Radu; Parolo, Onazi, Lulic (46′ Felipe Anderson); Mauri (46′ Milinkovic-Savic); Keita, Matri (74′ Djordjevic). All. Pioli.

MARCATORI: 14′ Higuain (N), 35′ Allan (N), 48′ Insigne (N), 59′ Higuain (N), 79′ Gabbiadini (N).

ARBITRO: Damato di Barletta

Napoli, 21 settembre – Dopo aver asfaltato giovedì scorso i belga del Brugge in gara europea, il Napoli continua a dare spettacolo anche in campionato, rifilando una cinquina alla Lazio. Per i biancocelesti, pur considerando le tante assenze, non c’è stata storia. La squadra di mister Sarri è apparsa vivere un momento migliore dal punto di vista tecnico, atletico e tattico. Tanto che sono sembrati improvvisamente spariti i problemi difensivi. Merito anche del modulo 4-3-3, che offre una maggior copertura e valorizza i tanti esterni che Sarri ha a disposizione. Dieci i gol segnati in due gare, zero quelli subiti. Ma se il cambio modulo può aiutare, è innegabile come il Napoli sia cresciuto enormemente anche dal punto di vista della condizione fisica. Aspetto questo, che si era già intravisto in maniera parziale nel primo tempo contro la Sampdoria e nel secondo tempo contro l’Empoli. Oggi criticare Sarri e la sua squadra non ha più senso. Le prossime partite, potranno sicuramente dire ai tifosi qualcosa in più sulle reali ambizioni di questo Napoli.

Inizio travolgente dei partenopei. Al 4′ Insigne imbecca Higuain, che a pochi passi dalla porta difesa da Marchetti non trova la zampata vincente. Tiro troppo fiacco e Marchetti si salva. Prova a rispondere la Lazio al 6′ con Basta che serve keita. Lo spagnolo va al tiro ma spara alto. Al 13′ Hamsik inventa per Higuain, che elude l’avversario e va al tiro piazzando palla nell’angolino basso alla destra di Marchetti. 1-0 per il Napoli.

Al 35′ ancora protagonista la squadra di Sarri. Assist di Insigne a tagliare per Allan, che solo davanti a Marchetti non perdona. 2-0 per il Napoli e Lazio non pervenuta. Pressing praticamente assente da parte della squadra di Pioli.

Nel secondo tempo il Napoli continua a dominare la partita. Al 48′ Hamsik serve per Higuain, che arriva al tiro. Respinta di Marchetti su cui si fionda Insigne ed è 3-0 per la squadra di casa. La squadra di Sarri è ancora in palla e al 59′ Higuain con un’azione personale supera Hoedt in velocità, trafiggendo un incolpevole Marchetti e mettendo a segno il gol del 4-0. Standing ovation per il Pipita, quando al posto suo Sarri fa entrare in campo Gabbiadini.

Al 79′ bel pallone di Allan proprio per Gabbiadini, che anticipa l’estremo difensore laziale ed è cinquina per il Napoli. La Lazio prova a segnare prima con Keita, che deve arrendersi alla forza di Reina e poi con Milinkovic, che becca la traversa. Ulteriore segno che per i biancocelesti non è serata.

Lascia un commento