Il Napoli a Modena contro un Carpi da non sottovalutare

Fischio d’inizio ore 20.45 allo stadio Alberto Braglia di Modena. Si sfidano il migliore attacco della serie A (il Napoli con 10 gol segnati) contro la peggior difesa (il Carpi con 10 reti subite)

Carpi NapoliNapoli, 23 settembre – Trasferta emiliana per il Napoli, atteso allo stadio Braglia di Modena per la gara contro la Cenerentola della serie A: il Carpi. Fischio d’inizio previsto per le ore 20.45. I partenopei arrivano all’appuntamento dopo aver centrato due grandi prestazioni, rifilando una cinquina prima al Brugge in gara europea e poi alla Lazio in campionato. Partite nelle quali la squadra di Sarri ha dimostrato una grande crescita sia dal punto di vista fisico che tecnico-tattico.

Il Napoli per non fermare la corsa alla testa della classifica dovrà stare attento a non sottovalutare l’avversario. Sarà meglio, quindi, porre la giusta concentrazione per uscire dal campo a bottino pieno. La sfida contro una medio-piccola del nostro campionato è un test importante, per una squadra che negli ultimi anni è inciampata e ha perso tanti punti sottovalutando match simili.

Come sottolineato anche da mister Sarri, il Carpi dopo aver chiuso tutti gli spazi, potrebbe tentare di far male cercando di sfruttare le ripartenze. Ed è altrettanto vero che per quanto fatto vedere, gli emiliani meritavano di più di un misero punto in classifica. Quelle contro Inter e Fiorentina sono sconfitte difficili da digerire. E la formazione di mister Castori – con il Ds Sogliano che ha parlato apertamente di torti arbitrali contro di loro – farà di tutto per non sfigurare davanti al proprio pubblico.

Nel Carpi non ci saranno Marrone, Spolli e Wilczez. Tra i pali potrebbe accomodarsi Benussi. In difesa Zaccardo, Romagnoli e Gagliolo. Centrocampo formato da Lollo, Bianco e Fedele con Letizia e Gabriel Silva sugli esterni. In attacco spazio alla coppia composta da Matos e Mbakogu.

Nel Napoli Sarri non farà un turnover eccessivo. Davanti a Reina, coppia centrale formata da Albiol e Chiriches con Maggio a destra e Ghoulam a sinistra. A centrocampo David Lopez, Valdifiori e Allan. Trequarti formata da Insigne e Mertens. In attacco Higuain.

Le probabili formazioni:

CARPI (3-5-1-1): Benussi; Zaccardo, Romagnoli, Gagliolo; Letizia, Lollo, Bianco, Fedele, Gabriel Silva; Matos; Mbakogu. All.Castori

NAPOLI (4-3-3): Reina; Maggio, Albiol, Chiriches, Ghoulam; Allan, Valdifiori, Lopez; Insigne, Higuain, Mertens. All. Sarri

ARBITRO: Rocchi di Firenze

Lascia un commento

1 × 4 =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.