Ethnos: gli eventi in programma a Villa Vannucchi a San Giorgio a Cremano

La XX edizione di Ethnos Festival arriva a San Giorgio a Cremano (NA) per la tre giorni conclusiva

BombinoA Villa Vannucchi, venerdì 25 settembre dalle 21 va in scena il grande Bassekou Kouyate accompagnato dalla N’goni Ba, ovvero Amy Sacko voce, Mamadou Kouyate ngoni basso, Mahamadou Tounkara yabara, tama (percussioni) e  Moctar Kouyate calebasse.

Bassekou Kouyate (ngoni) è senza dubbio il più innovativo ed affascinante musicista maliano emerso negli ultimi anni. Dopo aver sfidato la tradizione continua a spingere i confini del suo antico patrimonio musicale adattandolo alla modernità e portando la sua arte in tutto il mondo con la sua fenomenale band N’goni Ba. Il suo album “Jama Ko” che ha sancito definitivamente il suo successo posizionandolo al primo posto nelle più importanti classifiche di World Music. In Africa la popolarità del gruppo ha contribuito alla rinascita di uno strumento a lungo trascurato e ad un rinnovato interesse per la musica bamana.

Sabato, sempre a Villa Vannucchi alle 21, va in scena lo spettacolo “A Sud secondo movimento”, partitura teatrale per cinque artisti immigrati e 9 attori campani, a cura della compagnia L’invasione degli Angeli, con la partecipazione di Antonella Morea e la regia di Gigi Di Luca. In scena Maria Adamo, Valeria Bassolino, Claudio Benegas (Argentina), Laura Chesi, Monica Cipriano, Laura Ferraro, Abraham Kouadio (Costa d’Avorio), Carlo Liccardo, Prageeth Perera (Sri Lanka), Annalisa Renzulli, Ilaria Scarano, Cira Sorrentino, accompagnati dai musicisti  Costel Lautaru (Romania), Francesco Manna, Marzouk Mejri (Tunisa), Aniello Palomba. A seguire concerto-festa con le comunità immigrate campane.

Gran finale domenica 27 settembre. Si inizia alle 10:30 con la visita teatralizzata “Settecento Frivolezze” a Villa Vannucchi, dove in serata dalle 21 si terranno 2 concerti: Tartit dal Mali e a seguire l’atteso show di Bombino (Niger), musicista Tuareg definito il  Jimi Hendrix del Sahara.

La XX edizione di Ethnos, festival internazionale di musica etnica diretto da Gigi Di Luca, è organizzata da La Bazzarra e dal comune di San Giorgio a Cremano (capofila di 8 comuni dell’area vesuviana) e finanziata dalla Regione Campania (Piano di Azione e Coesione). Tutti gli eventi in programma sono ad ingresso gratuito.

Lascia un commento

14 − quattordici =