VIDEO – Visita di Mattarella a Ponticelli: giornalisti e fotoreporter abbandonano le postazioni per protesta

Pessima organizzazione, postazioni inadeguate

Ottavio LucarelliNapoli, 28 settembre – Si è vista anche la protesta dei giornalisti e fotoreporter stamane all’inaugurazione dell’anno scolastico a Ponticelli con l’abbandono delle postazioni riservate alla stampa davvero inadeguate a svolgere il lavoro di cronisti. Gli organizzatori avevano guidato all’interno della scuola Ipia Sannino la delegazione dei giornalisti e videoperatori che dopo poco erano costretti a lasciare la postazione assegnata perchè oscurati dalla presenza della squadra di judo maschile, posizionata proprio davanti all’area riservata alla stampa.

La protesta, senza precedenti, è stata così motivata da Ottavio Lucarelli, presidente dell’Ordine dei giornalisti della Campania, in sintonia con i rappresentanti del Sugc-Sindacato unitario giornalisti Campania e dell’Ugiv-Unione giornalisti per l’informazione visiva: “Oggi è successo qualcosa senza precedenti. Giornalisti, operatori video e fotoreporter hanno abbandonato la cerimonia dell’apertura dell’anno scolastico con la presenza del Capo dello Stato in corso nella scuola “Sannino-Petriccione” di Ponticelli a Napoli. La protesta è scattata per l’inadeguatezza delle postazioni stampa previste dall’organizzazione”.

Dopo circa trenta minuti dall’uscita dalla scuola, il portavoce del presidente della Repubblica ha incontrato i giornalisti proponendo una soluzione adeguata al lavoro dei colleghi della stampa, facendo rientrare la protesta.

Lascia un commento