Uccisa a Ponticelli Nunzia D’Amico, sorella di un esponente dell’omonimo clan

Le indagini della Polizia per verificare se esiste una relazione con il ferimento di un altro pregiuducato

PonticelliNapoli, 10 ottobre – Uccisa poco dopo le 13, nel Rione Conocal a Ponticelli, periferia ad est di Napoli, Nunzia D’Amico. La donna è stata ferita con colpi di arma da fuoco e soccorsa d’urgenza, è stata portata nell’ospedale Villa Betania dove è morta poco dopo il ricovero.

D’Amico, 37 anni, era la sorella di un esponente dell’omonimo clan camorristico attivo nella zona orientale della città di Napoli. Altro ferimento sempre oggi di un pregiudicato, Ciro Gioia, 40 anni. La polizia sta indagando sui due casi verificando se gli episodi sono da mettere in relazione tra loro.

Lascia un commento